parallax background

Io uccido

Comprendere il cane
Febbraio 10, 2021
L’uomo con il berretto rosso
Febbraio 17, 2021

 
G iorgio Faletti. Poliedrico e perfetto in ogni sua performance, camaleontico e professionale. Talmente bravo da farsi detestare, anche da una sua fan affezionata, interpretando il personaggio di Primario nel film “Cemento Armato”. Anno 2002, esce Io Uccido e corro in libreria. Inizio a leggerlo e da quel momento, ogni volta che lo zapping mi sintonizza su Radio Montecarlo, la mente torna a Jean Loup e all’abilità del suo narratore. Thriller psicologico, ricco di dettagli e colpi di scena. L’autore getta il lettore nel vortice di aberranti distorsioni e crimini compiuti per eccitare menti annoiate. Profetico nel delineare alla perfezione perversioni che ora sono descritte dai mass-media con quotidiana sadica frequenza. Mentre leggevo mi chiedevo come lo scrittore avesse immaginato scenari tanto raccapriccianti; non svelo nulla, la trama deve rimanere segreta, si rivela pagina dopo pagina e lo scrittore accompagna la narrazione, per chi ha piacere di lasciarsi conquistare, dal ritmo di tanta buona musica. A proposito… cosa passa ora su Radio Montecarlo?